Farmacie e profumerie: vietate tutti i piercing tranne lobo orecchio nel Lazio

Nel Lazio, la nuova legge regionale stabilisce che sono vietati tutti i tipi di fori presso farmacie, profumerie e altri simili esercizi, ad eccezione della perforazione del lobo dell’orecchio, a condizione che siano garantite la sterilità della procedura e che l’attività sia stata comunicata alle autorità competenti, previa allestimento di una sala apposita.

Tutte le altre perforazioni devono essere eseguite esclusivamente negli studi di tatuaggi e piercing autorizzati, dove operano persone autorizzate che hanno completato i corsi professionali obbligatori. In queste strutture, è possibile effettuare anche la perforazione del lobo dell’orecchio. La legge stabilisce che le perforazioni possono essere eseguite dai 14 anni in su, previa autorizzazione del genitore davanti all’operatore. Sotto i 14 anni, è consentita solo la perforazione del lobo dell’orecchio, sempre con l’autorizzazione di un genitore. Naturalmente, dai 18 anni in su, è possibile recarsi senza autorizzazione dei genitori. Dopo il compimento dei 18 anni, non è necessario avere un genitore presente; bisogna avere effettivamente diciotto anni e un giorno.

I materiali utilizzati devono essere conformi alle norme UNI EN 1811, pertanto sono ammessi materiali come bioplastica, titanio, acciaio chirurgico e teflon. Al Tribal Tattoo Studio, utilizziamo materiale sterile che viene scartato davanti al cliente. Offriamo una vasta selezione di orecchini che possono essere inseriti durante la perforazione. La nostra attenzione all’igiene e alla sicurezza è sempre stata un nostro punto di forza. Va ricordato che Marco Manzo è un docente nei corsi professionali italiani e ha insegnato igiene e tecnica nonostante il nostro studio pratichi queste attività da oltre 30 anni.

Per i minori di 14 anni, è consentita solo la perforazione del lobo dell’orecchio, mentre dai 14 anni in su, è possibile perforare altre parti del corpo con l’autorizzazione scritta di un genitore o di chi ha la patria potestà, resa in forma scritta davanti all’operatore.

Va sottolineato che gli orecchini utilizzati devono essere conformi alle norme europee UNI EN 1811. Se state pensando di far perforare il lobo dell’orecchio a vostro figlio minorenne o desiderate eseguire un piercing in sicurezza, il Tribal Tattoo Studio rappresenta senza dubbio una garanzia nel settore.

Tutto il materiale utilizzato viene scartato davanti al cliente ed è monouso. Le nostre strutture sono dotate di sistemi di ricambio d’aria con filtri al 96%, simili a quelli presenti nelle sale operatorie, e sterilizzatori d’aria. Marco Manzo è un docente nei corsi professionali italiani e ha praticato l’esecuzione dei piercing per oltre trent’anni nel suo studio situato in Via Cassia 1134 A. Inoltre, è il primo docente presso i corsi autorizzati e obbligatori per gli esercenti l’attività di tatuaggi e piercing, insegnando tecniche e norme igieniche sul lavoro.

Per prenotare un primo consulto vi suggeriamo di visitare la nostra pagina contatti dove troverete il numero di telefono e la mail dello studio.

  • 31 views
  • 0 Comment